Arriva a Roma dal 21 febbraio al 21 marzo la mostra dedicata a Marco Ambrosecchia alla Sala giubileo del Complesso Vittoriano. Espansionismo è la mostra dedicata al Movimento fondato, creatpo e ideato dall’artista.

La teoria del movimento (teoria del tutto e teoria della conoscenza che contiene anche una cosmogonia) proietta i propri contenuti nel Manifesto dell’Arte dell’Espansionismo del quale Ambrosecchia è autore.

Per l’ideatore Ambrosecchia non esistono opere più importanti di altre nell’arte, perciò nessuna creazione ha un vero e proprio titolo identificativo. Le opere d’arte nascono tutte dal Manifesto e ne incarnano le teorie e i fondamenti teorici.

L’espansionismo è un Movimento che sollecita l’umanità a conoscere l’intero universo e a spingersi al di là della dimensione attraverso un viaggio che è insieme cognitivo e fisico. Il Movimento spiega come riuscirci, come arrivare attraverso l’arte al progresso della scienza bioelettronica e di ogni sapere.

Durante la mostra saranno esposte trentacinque opere di Marco Ambrosecchia: dipinti, bassorilievi e sculture con l’obiettivo di divulgare al pubblico i fondamenti teorici dell’Espansionismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *