Spostarsi dal porto di Civitavecchia a Roma può essere una necessità per tutti coloro che raggiungono lo scalo laziale a bordo di un traghetto o di una nave da crociera: ogni giorno, infatti, sono tanti i turisti che giungono qui provenendo dalla Spagna, dal Mar Mediterraneo o dalla Sardegna. Non è un caso che si tratti del secondo scalo per numero di passeggeri in transito ogni anno a livello europeo. Ma come si può raggiungere il centro di Roma partendo dal porto? Per quel che riguarda gli autobus, i collegamenti sono garantiti dalle autolinee Cotral, con i mezzi che poi percorrono la Strada Statale 1 Via Aurelia o la Strada Statale 675 per raggiungere la Capitale.

In genere Largo della Pace rappresenta il punto di arrivo delle varie crociere: la più comoda delle fermate può essere individuata in Porta Tarquinia, che si trova ad appena un centinaio di metri di distanza. Da qui parte una corsa diretta a Roma Cornelia che si ferma anche all’Ospedale San Paolo. In alternativa si può salire sul bus al capolinea, con una corsa ogni ora nei giorni festivi e una corsa ogni trenta minuti nei giorni feriali. La fermata più vicina è Via Ambaradam, nei pressi di Via Terme di Traiano. Attenzione, però: il tragitto dal porto di Civitavecchia a Roma Cornelia è piuttosto lungo, dal momento che dura più di un’ora e mezza, mentre il prezzo del biglietto è di 3 euro e 90 centesimi o di 4 euro e 50 centesimi a seconda che si parta da Porta Tarquinia o dal capolinea.

Il treno e il noleggio con conducente

In alternativa, volendo ricorrere ai mezzi pubblici, si può utilizzare il treno, approfittando del fatto che Civitavecchia è ben collegata grazie a una stazione che costituisce il capolinea del servizio FR5: ecco perché la città è collegata con Roma con un treno ogni trenta minuti, che ha fermate intermedie a Roma San Pietro, Roma Trastevere e Roma Ostiense prima di arrivare a destinazione a Roma Termini. Per altro, nei giorni feriali e la mattina presto da Civitavecchia è in partenza un treno diretto a Roma Termini che passa per Ponte Galeria, Magliana e Villa Bonelli.

Un’ultima – ma non per questo meno apprezzabile – soluzione che merita di essere presa in considerazione è il ncc Civitavecchia Roma: si tratta del noleggio di un’auto con conducente, una formula che garantisce un rapporto qualità prezzo più che vantaggioso e che permette di avere, al proprio arrivo al porto, un veicolo con autista già pronto per partire e per raggiungere la destinazione che si desidera. Come si può ben capire, una proposta del genere è estremamente comoda anche perché consente di arrivare esattamente nel punto di destinazione voluto – a differenza di quel che accadrebbe se si prendesse il treno o se si salisse su un autobus -, per di più su un veicolo interamente a propria disposizione, pulito e disponibile in base alle singole esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *