Emergenza Ragno Violino a Roma Allerta Ufficiale 2018

È scattata l’allerta a Roma dopo le segnalazioni di casi di morso di ragno violino. L’aracnide è attivo nei quartieri a sud della capitale, complice il caldo di questi giorni, nidifica nelle aree verdi, in particolare in Via Ardeatina e Via Laurentina. Il nome scientifico è Loxosceles rufescens ma è chiamato ragno violino per le striature che lo rendono simile allo strumento musicale.

Attacco del Ragno Violino: è subito allerta

ragno violino dove si trova

Una delle vittime del ragno violino è Isabella Onofri, di Monte Mario, che ha raccontato al Messaggero la sua terribile esperienza: “Non mi sono accorta di nulla, pensavo mi avesse punto una zanzara. E invece”. Isabella aveva preso parte ad una manifestazione nei boschi con qualche amico in occasione del solstizio d’estate (il 24 giugno ndr), si sono seduti per terra e ha “sentito due punture, una sotto il mento e una alla caviglia”. Nei giorni seguenti la donna ha avvertito dolore in quelle zone, poi è sopraggiunta la debolezza, l’annebbiamento della vista ed è corsa al Pronto Soccorso del Gemelli.
I medici si sono spaventati perché il morso del ragno violino è infettivo e causa la trasmissione dello streptococco, batterio che provoca danni agli organi interni. Dopo la cura di antibiotici Isabella è andata da un infettivologo perché il batterio purtroppo è nel suo corpo e a tre settimane dalla puntura di ragno violino continua il suo calvario perché il veleno dell’aracnide l’ha resa vulnerabile anche agli altri insetti.

Vedi anche  Come diventare una delle migliori LashMaker di Roma

Come riconoscere il ragno violino?

Il Loxosceles Rufescens è un ragno di piccole dimensioni (7-10 millimetri circa), solitamente la femmina è più grande del maschio. È giallognolo e con tratti marroni, mentre le zampe sono lunghe e presentano peli. A differenza dei ragni comuni il ragno violino ha sei occhi e non otto. L’estate umida e calda è la stagione preferisce dal ragno violino che è velenoso.
Tende a nascondersi, non si mostra nelle ore diurne e sopravvive anche 2-4 anni. Il ragno violino si trova anche nei condotti di ventilazione e nelle intercapedini degli infissi, ma si nasconde nei cumuli di legna e persino nei cassetti. Quando fate il cambio di stagione scuotete bene tutti i vestiti e usate regolarmente degli spray per disinfestare le zone in cui si annida il ragno violino.

Cosa fare in caso di morso da ragno violino?

Generalmente il ragno violino non attacca, così come ha spiegato l’infettivologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi di Milano, però “Se vuole sa far male”. I sintomi si manifestano entro due giorni dal morso: prurito, arrossamenti, allergie e bruciori. La parte interessata diventa più scura mentre intorno ci sono dei piccoli puntini rossi. I medici del Pronto Soccorso dopo l’emergenza ragno violino riconoscono immediatamente il morso, ma si consiglia di fare una foto all’insetto se possibile e di andare in un centro anti-veleni appena si notano delle punture sospette.

Summary
Emergenza Ragno Violino a Roma: Allerta Ufficiale 2018
Article Name
Emergenza Ragno Violino a Roma: Allerta Ufficiale 2018
Description
È scattata l'allerta a Roma dopo le segnalazioni di emergenza di ragno violino. L'aracnide è attivo a sud della capitale, nidificando nelle aree verdi
Author
Publisher Name
www.romatrip.it
Publisher Logo